Cortona Bed & Breakfast Casa Chilenne Cortona Bed & Breakfast Casa Chilenne
Italiano
English
 E-mail
 
  Cortona Bed & Breakfast Casa Chilenne  
 
 
 

Gli Strufoli di Carnevale di Etta Molesini

Gli Strufoli di Carnevale di Etta Molesini
Casa Chilenne

Quando si avvicinano i giorni di Carnevale,  al negozio dei Molesini in Piazza della Repubblica si trovano le ricette per i dolci tipici di carnevale. Etta è l'esperta su le tradizioni e celebrazioni di carnevale a Cortona e gli strufoli (alla maniera di Cortona) una specie di frittella impastata, stesa e tagliata in tutte le forme di fantasia e fritta. Più soffice di una Frappa o Cencio-di solito spolverato con zucchero a velo appena tolto dall'olio di frittura e messo a scolare su di una griglia. A me piace l'allegria che da qualche zucchero colorato, perciò, prima di friggerli, faccio una glassa con un pò di succo di arancio e zucchero a velo non troppo pastosa, che spennello svelto, svelto sullo strufolo e cospargo con zuccherini prima che tiri. Per essere economici (come si deve di questi tempi) gratto un po' di buccia d'arancio nell' impasto insieme con quella di limone.

Segue la ricetta di Etta:

Ingredienti:

Gr. 500 farina

2 uova intere

1 pizzico di sale

limone grattato

1 bustina lievito chimico (Bertolini, Pan di Angeli, ecc)

2 Cucchiai di zucchero 

gr. 50 burro fuso

gr. 50 grappa

Impastare il tutto, stendere fino ad ottenere una sfoglia di circa 8mm di altezza, tagliare forme a piacere vs. con la rotella di pasta, stampi, ecc. Friggere e cospargere con zucchero a velo o semolato a piacere.


Crostata Rustica di Fichi e Noci di Martino

Crostata Rustica di Fichi e Noci di Martino
Casa Chilenne

In questo periodo chi ha la fortuna di avere un fichiaio oppure amici che hanno qualche pianta di fichi può gustarne freschi con prosciutto o formaggio, ma durano poco e vanno consumati in fretta per gustarli al loro massimo di sapore. Quando il nostro tecnico di computer Martino è arrivato alla casa ieri mattina con una scatola di "cosce di monaca" susine e dei fichi freschissimi mi ha regalato anche questa ricetta...

Se avete un pò di pasta frolla avanzata della ricetta precedente è velocissima, se no...la ricetta in fondo,

scaldare il forno a 185 °C

Stendete la pasta frolla in un dischetto di circa 35 di diametro e mettere sulla placca di forno foderata con carta di cucina. Se state facendo anche marmellata di fichi o se dovete usare un pò della marmellata della stagione precedente, stendete un poco al centro del dischetto lasciando un bordo di 10-12 cm intorno. Tagliare 5-6 fichi in quarti e disporre sul centro, cospargere con un pò di zucchero (ho usato quello grezzo io) poi qualche pezzetto di noce e a piacere qualche pinolo. incidere i bordi del dischetto ogni 10 cm fino ad un cm al ripieno. piegare in su per fare un crosta superiore . Spenellare con un uovo sbattuto con un pò di latte e cospargere con più zuccero grezzo. Infornare per circa 25 minuti, oppure finché la crosta è di un colore nocciola.

Pasta Frolla

3 tuorli d'uova

300gr. zucchero

200gr. burro

a piacere una grattata di buccia di limone

Amalgamate l'ingredienti sopra a mano oppure con un mixer finchè ben incorporato tutti gli ingredienti, morbido e spumoso

Mischiare insieme 500gr. farina e 1 1/2 cucchiaini di lievito chimico (pan di angeli, bertolini, ecc.) con 2 pizzichi di sale.

Aggiungere pian, piano al primo impasto finchè non abbiate un impasto grumoso con pezzettini la misura di piccoli piselli.

Aggiungere circa una tazza di caffé di latte fresco  un cucchiao a volta, mischiando insieme velocemente finchè non avete un impasto che sta insieme, ma non appiccicoso. Lavorare velocemente senza fare troppo scaldare l'impasto. Formare un panetto e mettere a freddare per minimo 1-2 ore in frigo prima di usare.

 


Torta della Nonna

Torta della Nonna
Casa Chilenne

per una torta di circa 23 cm  di diametro

Pasta Frolla - per fare crostate, biscotti, ecc.

Ingredienti

3 tuorli d'uova

300 gr. zucchero

200 gr. burro

500 gr. farina (circa)

un pizzico di sale

1/2 busta di lievito chimico vanigliato  (Bertolini, Pan d'Angeli, ecc.)

1/2 cucchiaino di buccia di limone non trattato, grattata

circa una tazzina di latte freddo.

Lavorate insieme i tuorli con lo zucchero, buccia di limone  e sale con il mixer, poi aggiungere il burro freddo. mischiando finchè non si ottiene  un impasto morbido e  spumoso. Aggiungere il mezzo pacchetta di lievito  e la farina  in 3 volte. Si formerano delle briciole di pasta con pezzettini di burro visibile. Aggiungere, pian, piano il latte fredissimo. Il latte dovrebbe leggerment bagnare  impasto  e fare possibile a formare 2 palline. La pasta dovrebbe essere bricciolosa. Mettere in frigo circa 2 ore. Nel frattempo fate la crema.

 La crema per farcire

La  crema un pò diversa del solito, deve essere un pò più solida per essere tagliata più facilmente.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

 Ingredienti:

2 uova intere

1 tuorlo d'uova

150 gr. zucchero

1 cucchiaino di vaniglia

Qualche goccia di estratto di mandorle amare (facoltativo)

sbattere le uova e il tuorlo con lo zucchero ed estratti,  poi aggiungere:

2 cucchiaini di amido di mais (Maizena)

3 Cucchiai  di farina.

Girare poi aggiungere 400ml di latte. Mescolare bene con la frusta per evitare dei grumi, aggiungere una striscia di buccia di limone (solo la parte giallo e preferibilmente non trattata)

Altri ingredienti di aggiungere dopo alla farcitura: 

30 gr pinoli

uvetta sultanina (a piacere Vs. facoltativo)

Scaldare la crema su una fiamma media-alta mescolando costantamente finché raggiungi la ebollizione. Abbassare la fiamma e continua a girarla finchè la crema si addensa (circa 1-2 minuti). Rimuovere della fiamma e transferire ad un bowl. Coprire con della pellicola e lasciare freddare.

 Assemblare:

Prescaldare il forno a 185°C

Mettere i pinoli in un pirofilo o teglia piccolo e mettere in forno per pochi minuti per tostarli-attenti che bruciano facilmente (non più di 5 min).

Aggiungere i pinoli alla crema. Si può se piacciono, aggiungere l'uvetta. Si può lasciarla amolla in rhm prea, oppure mettere in micro onde per 30 sec. (circa 50gr. con 2 Cucchiai di liquore).

Imburrare uno stampo di circa 23 cm diametro. Prendere circa un terzo della pasta frolla e formare una palla. Stendere la pasta grande abbastanza per essere adagiato dentro lo stampo senza tirarlo per foderarlo. Aggiustare la pasta per bene sui lati e fondo dello stampo, poi rimuovere l'accesso con il mattarello, passandolo su i bordi del stampo.

Riempire con la crema. Sbattere un'uovo e spennellarlo  al bordo interno della torta . Stendere un altro tonda della pasta frolla per chiudere la torta. Adaggiare lo con delicatezza alla torta premendo la pasta al bordo interno dello strato di pasta frolla, per chiudere la torta. togliere l'accesso di pasta dei bordi.

Spennellare con l'uovo, cospargere di più pinoli ed infornare per circa 35 minuti. Lascia freddare  per tagliare e servire ,Cospargere con zucchero al velo.

 

 

 

 

 


 
Casa Chilenne B&B - Via Nazionale, 65 Cortona 52044 (AR) - Tel./Fax +39 338 7727427 - Email: info@casachilenne.com